Condizioni generali di vendita

1. Premesse

1.1. I contratti di vendita stipulati da ZEC S.p.A. (“venditore”) sono regolati dalle presenti condizioni generali di contratto, salvo deroghe risultanti da esplicito accordo scritto ed espressamente approvate per iscritto dalla Direzione Generale del venditore.

1.2. Eventuali condizioni generali del Compratore, ed in particolare condizioni d’acquisto, non troveranno applicazione ai rapporti tra le parti se non espressamente accettate per iscritto ed approvate con la stessa forma dalla Direzione Generale del venditore. In tal caso, però, salvo deroga scritta, non escluderanno l’efficacia delle presenti condizioni generali di contratto.

1.3. L’eventuale nullità di una o più disposizioni del presente contratto non incide sulla validità del contratto nel suo complesso.

2. Formazione del contratto.

2.1. Il Compratore prende atto che gli agenti, rappresentanti o gli altri ausiliari del venditore non hanno in alcun modo potere di vincolare il venditore medesimo, e che tutti gli ordini da essi effettuati acquistano validità ed efficacia solo con la conferma scritta del venditore e l’approvazione scritta della Direzione Generale del venditore.

2.2. Qualsiasi modifica o allegato concordata a mezzo telefono, fax, e-mail od altro, sarà valida solo previa conferma scritta ed approvazione della Direzione Generale.

2.3. In qualunque momento l’esecuzione del contratto potrà essere sospesa in caso di mutamento nelle condizioni patrimoniali del Committente ai sensi ed agli effetti dell’art. 1461 del Codice Civile, salvo il risarcimento del danno. Al venditore è attribuita la facoltà di richiedere, anche in corso di esecuzione dell’ordine o contratto, idonee garanzie di pagamento. La mancata prestazione delle garanzie richieste costituirà causa di risoluzione del contratto.

3. Prezzi

3.1. I listini prezzi del venditore non costituiscono offerta, sono puramente indicativi e possono essere modificati unilateralmente dal venditore senza preavviso.

3.2. I prezzi si considerano di norma, salvo diverso accordo, franco stabilimento del venditore, imballaggio escluso. Sono a carico dell’acquirente le tasse, imposte e diritti vigenti al momento della consegna. I prezzi non comprendono prestazioni od oneri non menzionati.

3.3. Le spese di assicurazione della merce sono a carico dell’acquirente, come pure le spese ed i diritti di dogana dovuti per eventuale ritardo di sdoganamento o per altre cause.

4. Modalità di pagamento

4.1. Il pagamento dovrà essere effettuato al netto e senza sconto, in ragione degli accordi intervenuti per iscritto tra le parti. Le fatture del venditore sono pagabili a Parma, senza che a ciò deroghino le disposizioni di cassa del venditore e la domiciliazione di effetti.

4.2. Per nessun motivo e a nessun titolo l’acquirente può differire i pagamenti oltre le scadenze pattuite, particolarmente in seguito a ritardi nella consegna di materiali o nel montaggio od a contestazioni di qualsiasi natura. Sui pagamenti ritardati verranno conteggiati, di pieno diritto e senza alcuna messa in mora, gli interessi calcolati in base al D. Lgs. 231/2002 e succ. modd., senza che per questo il Compratore possa ritenersi in facoltà di differire i pagamenti.

4.3. In caso di mancato pagamento, totale o parziale, alla scadenza, il saldo verrà maggiorato del 12%, con un minimo di € 51,65 ed un massimo di € 5.000,00, indipendentemente dal fatto che siano state o vengano concesse dilazioni di pagamento.

4.4. La merce consegnata diviene di proprietà dell’acquirente solo col pagamento integrale del prezzo.

4.5. In caso di fallimento o di ammissione del compratore a procedure concorsuali, di assoggettamento del compratore a procedure esecutive e/o a protesti, i debiti del compratore si considerano immediatamente esigibili, e il venditore avrà facoltà di risolvere il contratto mediante l’invio di semplice lettera raccomandata.

4.6. Qualora sia convenuto un regolamento cambiario, sono a carico del compratore sia gli interessi di sconto che le spese e commissioni relative, gli interessi saranno conteggiati al tasso ufficiale di sconto maggiorato di tre unità. In caso di mancato pagamento o mancata accettazione di un effetto cambiario, le somme dovute diverranno immediatamente esigibili, qualunque siano le condizioni convenute in precedenza.

5. Accettazione della merce.

La merce si intende accettata presso lo stabilimento del venditore nel momento della messa a disposizione precedente la spedizione. A tal fine il venditore comunicherà per lettera o telegramma o fax o e-mail che la merce è a disposizione del compratore presso lo stabilimento. Se l’acquirente non procede all’accettazione, la merce si intende accettata con la spedizione. Nel caso di ritardata spedizione indipendente da fatto proprio, il venditore ha facoltà di addebitare al compratore le spese di magazzinaggio, manutenzione, custodia, assicurazione, ecc.

6. Consegna e trasferimento dei rischi.

La consegna della merce ed il trasferimento dei rischi si verificano al momento dell’accettazione di cui al punto che precede, e ciò anche nell’ipotesi in cui la vendita avvenga franco altri luoghi di destinazione.

7. Trasporto ed imballaggi.

7.1 L’onere del trasporto del materiale dallo stabilimento del venditore fino al luogo di destinazione si intende normalmente a carico dell’acquirente salvo diverso accordo risultante dalla conferma d’ordine. Il compratore assume comunque tutti i rischi inerenti fin dalla consegna dei beni al trasportatore o vettore, anche in caso di riserva del diritto di proprietà e anche nel caso in cui venga pattuita la consegna franco stabilimento.

7.2. Il Venditore provvederà all’imballaggio secondo le regole d’uso. Il Venditore è comunque esonerato da ogni responsabilità per perdite e avarie, che non dipendano da dolo o colpa grave del Venditore e non siano diretta e immediata conseguenza del suo comportamento. Per particolari tipi di imballaggio saranno conteggiati in fattura gli extra prezzo indicati nel listino prezzi, ove indicati, o nella Conferma d’Ordine.

8. Collaudi.

8.1.Salvo diversa indicazione le forniture del Venditore sono regolate dalle norme e precisazioni contenute nel catalogo ZEC.

9. Riserva di proprietà

Il venditore conserva la proprietà sui beni venduti fino al totale pagamento di essi e qualunque atto del compratore che, all’infuori di esplicito consenso scritto dal venditore, involga pregiudizio al diritto del venditore, sarà sottoposto alle sanzioni di legge.

10. Termini di consegna.

10.1. Il periodo di consegna decorre dal giorno successivo a quello in cui sarà stato raggiunto l’accordo su ogni elemento del contratto e saranno state ricevute dal venditore tutte le informazioni necessarie all’esecuzione.

10.2. Nel caso sia richiesta una licenza d’importazione da parte del paese del compratore, il termine di consegna decorrerà dal momento in cui il venditore è stato informato per iscritto dell’avvenuta concessione della licenza.

10.3. Il venditore declina ogni responsabilità in caso di eventuali ritardi nella consegna.

10.4. Nessuna responsabilità sarà ascrivibile al venditore, e nulla pertanto sarà dovuto al compratore, ove il ritardo non sia imputabile al venditore per cause a lui non imputabili – come ritardi di terzi, inclusi fornitori e subfornitori – e per cause di forza maggiore come mobilitazioni, sommosse, scioperi o serrate, guerre, epidemie, chiusura, incidenti o guasti alle macchine o utensili, incendi, crolli inondazioni, terremoti, temperature eccessive, eventi metereologici e in genere in qualunque altro caso che comporti l’inattività totale o parziale degli stabilimenti del venditore e l’arresto o il rallentamento della produzione.

10.5. Parimenti, nessuna responsabilità sarà ascrivibile al venditore, e nulla pertanto sarà dovuto al compratore, in caso di mancato rispetto dei termini di pagamento.

10.6. In ogni caso, il compratore non potrà avvalersi del ritardo nella consegna per risolvere il contratto.

11. Recesso

11.1 Nel caso di eventi imprevisti, forza maggiore e caso fortuito il Venditore avrà la facoltà di recedere dal presente accordo e/o di sospendere la fornitura in corso quando si verifichino, ovunque ciò avvenga, fatti o circostanze che alterino in modo sostanziale lo stato dei mercati, il valore della moneta, le condizioni dell’industria italiana, o si verifichino circostanze anche endogene che, a giudizio insindacabile del Venditore, non consentano la utile prosecuzione del rapporto di fornitura

11.2. In ogni caso di recesso del Venditore dal rapporto di fornitura, l’Acquirente non avrà diritto ad indennizzi, compensi o rimborsi. Ove richiesto dal Venditore, l’Acquirente dovrà provvedere al pagamento del Prodotto già approntato o in corso di lavorazione, ottenendone la relativa consegna.

12. Garanzia

12.1. Il venditore garantisce i suoi prodotti per un periodo di 90 giorni contro qualsiasi difetto non apparente di costruzione o vizio non apparente dei materiali. Il periodo di garanzia decorre dalla data di consegna.

12.2. La garanzia si applica solo ai materiali nello stato di fornitura iniziale. Essa concerne unicamente i materiali che siano riconosciuti difettosi dal venditore, previa loro restituzione al venditore su sua richiesta e franco suo stabilimento.

12.3. La garanzia non copre, comunque, lavorazioni e/o fatti imputabili al cliente o all’utilizzatore.

12.4. Il venditore è responsabile solo dei danni verificatisi e constatati sui beni da lui venduti, e non risponde dei danni indiretti nè di eventuali ulteriori danni occorsi al cliente o a terzi, nè di eventuali ritardi di produzione del compratore o di terzi.

13. Comunicazioni

13.1. Tutte le comunicazioni fra le parti dovranno essere effettuate per iscritto ed inviate all’indirizzo del destinatario indicato nel contratto ovvero alla sede legale del destinatario, a mezzo lettera raccomandata, telefax, e-mail o consegna a mano.

13.2. Le comunicazioni effettuate a mezzo raccomandata si intenderanno conosciute all’atto della ricezione.

13.3 Le comunicazioni che incidono sulla validità o sull’esistenza del contratto dovranno essere inviate unicamente a mezzo di lettera raccomandata con avviso di ricevimento.

14. Legge applicabile. Giurisdizione. Foro competente.

14.1 contratti, anche se stipulati con cittadini esteri o per materiali forniti all’estero, sono regolati dalla legge italiana.

14.2 Ogni controversia relativa al presente contratto e alla sua interpretazione e/o esecuzione è soggetta alla giurisdizione italiana ed attribuita in via esclusiva alla competenza territoriale del foro di Parma, rinunziando il compratore espressamente alla propria giurisdizione e ad ogni altro foro competente.

14.3 II rapporto di fornitura è disciplinato dalle leggi della Repubblica italiana, anche eventualmente in deroga alle norme dispositive contenute nella Convenzione di Vienna per la vendita internazionale di cose mobili dell’11 aprile 1980.

15. Codice della Privacy.

15.1. Il compratore presta il consenso al trattamento dei propri dati personali, dando atto di avere ricevuto l’informativa prevista dall’art. 13 D.Lgs. 196/2003.

15.2. Titolare del trattamento dei dati del compratore è la ZEC S.p.A. con sede in Colorno, Via Lungolorno 11. Il compratore potrà esercitare in ogni momento i diritti di cui all’art. 7 D. Lgs. 196/2003 rivolgendosi direttamente al titolare del trattamento.

15.3. ZEC S.p.A. garantisce che i dati personali del compratore saranno trattati in forma automatizzata, mediante l’ausilio di strumenti informatici, per il solo fine ed ai soli effetti del contratto di vendita regolato dalle presenti condizioni generali di contratto. Il trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti del cliente. 

 15.4. Il conferimento dei dati è obbligatorio, per dare corso all’esecuzione del contratto e per adempiere agli obblighi contabili e fiscali e l’eventuale rifiuto di fornire tali dati comporterà la mancata esecuzione del contratto.

15.5. I dati potranno essere comunicati, oltre che a soggetti legati alla società (es. dipendenti, agenti, procacciatori, filiali e o sedi secondarie, ecc.) a banche, compagnie assicurative e comunque, in genere, a consulenti e/o professionisti della società stessa.

 

 

CERCA PRODOTTO

Thermoplastic Hoses - thermoplastikschläuche - tuyaux à pression - tubos termoplásticos